Home » Vini » Bollicine

Bollicine

— Tenuta Montenisa – Marchesi Antinori
Via Papa Paolo VI
Fraz. Calino – Cazzago San Martino (BS)
Il Contessa Maggi Riserva della Tenuta Montenisa (di proprietà della famiglia Antinori) è un Franciacorta di estrema finezza ed eleganza. Frutto di un uvaggio di Chardonnay e Pinot Nero (fermentati in parte in acciaio e in parte in barrique), sosta in bottiglia, sui lieviti, per almeno quaranta mesi. Ne esce un vino dal bel coloro …
Leggi tutto
— Cavalleri
Via Provinciale, 96
Erbusco (BS)
Cantina che ha scritto la storia della vitivinicoltura in Franciacorta, Cavalleri è ora governata dai nipoti del fondatore Giovanni, i quali hanno sposato i principi che ne hanno decretato il successo: serietà, rispetto, ricerca della qualità senza compromessi per produrre vini che esprimono fedelmente l’essenza delle colline di Erbusco. Ne è una conferma il vino …
Leggi tutto
— Derbusco Cives
Via Provinciale, 83
Erbusco (BS)
La cantina Derbusco Cives vanta una gamma di etichetta di ottima fattura. Buonissimi sia il Blanc de Noirs che il Blanc de Blancs, così come il Doppio Erre Di e il millesimato. Spicca poi il Rosé (100% Pinot Nero, in parte fermentato in barrique) che sosta per oltre quattro anni sui propri lieviti. Il risultato …
Leggi tutto
— Vigna Dorata
Via Sala, 80
Cazzago San Martino (BS)
Azienda familiare per eccellenza, Vigna Dorata prende il nome dall’intensità luminescente dello Chardonnay raccolto nel primo vigneto impiantato (correva l’anno 1980) proprio di fronte alla cascina-cantina. Sin da subito il Franciacorta di punta della gamma si è rivelato il Satèn, etichetta che è capace di esaltare al meglio le caratteristiche di finezza fruttata del vitigno. …
Leggi tutto
— Cà del Vént
Via Stella, 4
Loc. Campiani – Cellatica (BS)
Il vento che spira sui Campiani, al limitare orientale della zona a Docg (Brescia è a un tiro di schioppo) tiene ‘pulite’ le vigne, ma spazza anche dalle etichette la denominazione Franciacorta cui potrebbero appartenere questi vini spumanti ottenuti con il metodo classico. Troppo personale e originale l’approccio vitivinicolo: in un disciplinare proprio non ci …
Leggi tutto
— Ca’ del Bosco
Via Albano Zanella, 13
Erbusco (BS)
Per raccontare l’annata 2018 Ca’ del Bosco ricorre a un 65% di Chardonnay, a un 29% di Pinot Nero e al Pinot Bianco per il restante 6% (da ventisei vigne diverse, con una età media di trent’anni). E lo fa enfatizzando le caratteristiche di complessità e ricchezza in un vino che – pura espressione del …
Leggi tutto
— Bellavista
Via Bellavista, 5
Erbusco (BS)
L’etichetta di punta di casa Bellavista, dedicata al suo fondatore, racconta l’annata 2016 puntando tutto su vivaci note di freschezza e di fine mineralità, ben bilanciate – come è nello stile della maison – da un magistrale uso del legno. I frutti delle viti più vecchie vengono infatti fermentati in piccole botti di rovere, mentre …
Leggi tutto
— Guido Berlucchi
Via Don Secondo Duranti, 4
Fraz. Borgonato – Corte Franca (BS)
L’azienda che ha ‘inventato’ il Franciacorta ha oggi diversificato la produzione, aggiungendo alla storica linea Imperiale, la linea Millesimati ’61 e le Riserve di Palazzo Lana, l’antica e bellissima dimora che è sede di rappresentanza della maison. Il Nature (dosaggio zero) appartiene alla linea ’61, alla quale la Guido Berlucchi pone particolare cura: vendemmia di …
Leggi tutto
— Conte Vistarino
Frazione Villa Fornace, 8
Rocca de’ Giorgi (PV)
Se l’Oltrepò è l’enclave italiana del Pinot Nero lo si deve in gran parte al conte Augusto Giorgi di Vistarino che alla metà dell’Ottocento lo importò dalla Francia per impiantarlo nella grande tenuta di Rocca de’ Giorgi (che oggi si estende su 826 ettari; oltre cento quelli vitati, dei quali 65 a Pinot Nero), individuando …
Leggi tutto
— Barone Pizzini
Via San Carlo, 14
Provaglio d’Iseo (BS)
Prima azienda di Franciacorta ad avere intrapreso la via del biologico (più di un quarto di secolo fa, correva l’anno 1997), la Barone Pizzini sta raccogliendo i frutti di una scelta lungimirante intrapresa con determinazione e coerenza. E ora che molti la stanno emulando, la cantina guidata da Silvano Brescianini si toglie la soddisfazione di …
Leggi tutto
— Ca’ del Bosco
Via Albano Zanella, 14
Erbusco (BS)
Se l’Annamaria Clementi Riserva è il vino epitome dello stile Ca’ del Bosco, la versione Rosé è forse l’espressione della più grande bollicina italiana in rosa. Sono le uve di tre vigne (età media superiore ai trent’anni) a creare questo vino, 100% Pinot Nero da salasso (una macerazione breve, alla temperatura di 14% per preservare …
Leggi tutto
— Castello Bonomi
Via San Pietro, 46
Coccaglio (BS)
Il CruPerdu prende il nome dalla scoperta fatta nel 1986 da Luigi Bersini – cantiniere storico dell’azienda – dei resti di un vigneto quasi completamente scomparso nella boscaglia sul versante meridionale del Monte Orfano. Ripristinato, è diventato il simbolo della produzione di Castello Bonomi, azienda successivamente acquisita dalla famiglia Paladin che in Franciacorta ha allargato …
Leggi tutto
— Ca’ del Bosco
Via Albano Zanella, 13
Erbusco (BS)
Frutto di un uvaggio di Chardonnay (76%), Pinot Nero (15) e Pinot Bianco (9%), l’Annamaria Clementi Riserva (pas dosé dal 2008) è il vino bandiera di Ca’ del Bosco, e non a caso difatti porta il nome della fondatrice della cantina, madre di Maurizio Zanella. È frutto delle uve di ventidue vigne (con una età …
Leggi tutto